APPROVATO IL BILANCIO DI GAIA, 43 MILIONI DI INVESTIMENTI NEL 2022

Informazioni
Data aggiornamento pagina: 28-04-2023 alle ore : 15:25:00
Contatore visite: 1235 hits
FORTE LA SPINTA VERSO POLITICHE SOCIALI: 2 MILIONI DI EURO RESTITUITI PER REALIZZARE LE OPERE, 1 MILIONE ALLE UTENZE DEBOLI.
Buoni i risultati di bilancio 2022 del Gestore idrico GAIA S.p.A.: l'Assemblea dei Soci, riunitasi stamani 28 aprile nel Salone dell'Annunziata al chiostro di Sant'Agostino, ha approvato l'esercizio della Società chiuso al 31 dicembre 2022 con un positivo di oltre un 1 milione di euro, a conferma di un costante miglioramento economico e di gestione.

Nel suo intervento sul bilancio, il presidente di GAIA, Vincenzo Colle, ha evidenziato il trend in forte aumento degli investimenti: "Abbiamo accelerato sugli investimenti nel territorio, anche in risposta a sfide enormi come i cambiamenti climatici: nel 2022 GAIA ha realizzato interventi per circa 43 milioni di euro, rispetto ai 27 milioni del 2021 (+60%), raggiungendo un valore di circa 104 euro di investimenti per abitante residente (nel 2021 erano 65, nel 2020 45 euro).

I fondi PNRR contribuiranno nei prossimi mesi a dare ancora impulso a questa tendenza già molto positiva: nel 2022 ricordiamo che il nostro progetto WaDIS per la digitalizzazione delle reti e la riduzione delle perdite ha ottenuto l’assegnazione di oltre 25 milioni di euro di finanziamento a fondo perduto, piazzandosi al terzo posto nella graduatoria nazionale del Ministero, e presto ne vedremo gli effetti."

Resta forte la spinta dell'azienda verso l'adozione di politiche sociali. "Anche quest'anno abbiamo restituito parte di valore prodotto (l’utile) ai cittadini, sotto forma di riduzioni tariffarie e politiche sociali. Infatti, per il terzo anno consecutivo portiamo all'Assemblea la proposta di stanziare 2 milioni di euro per finanziare gli interventi realizzati sul territorio. Come già accaduto nel 2020 e nel 2021, mettiamo di nuovo sul tavolo una somma considerevole, che contribuisce ad alleggerire le bollette agli utenti, rinunciando al riconoscimento in tariffa di questi importi. Inoltre, ancora una volta, stanziamo un milione di euro nel Fondo Utenze Disagiate, lo strumento che utilizziamo per assistere le famiglie in difficoltà e che integra i Bonus nazionali e regionali. "

"Pensiamo che sia possibile per il settore idrico, spesso al centro del dibattito per i delicati equilibri tra etica e finanza, guardare a una gestione sempre più orientata alla sostenibilità sociale ed ambientale, e siamo orgogliosi di poter testimoniare, sostenuti e spronati dai nostri comuni soci, che una gestione pubblica del servizio può ottenere buoni risultati di bilancio, perseguendo al contempo obiettivi di tutela in particolare delle utenze deboli."

I dati dell’esercizio 2022 di GAIA hanno confermato il costante trend positivo di miglioramento economico finanziario, avvenuto nel corso degli ultimi anni grazie a tutte politiche messe in atto per migliorare l’efficienza interna di tutti i settori, con la contestuale razionalizzazione dei costi. I risultati, positivi, del bilancio 2022 sono testimoniati anche dalla  riduzione netta dei debiti verso i comuni soci per oltre 11 milioni di euro per il rientro del debito per rate mutui. Un altro aspetto positivo da segnalare è che la nuova articolazione tariffaria ha permesso di raggiungere il livello del VRG previsto come ricavo di competenza.
 
 IMG 20230428 112539 2