Emergenza idrica: limitazioni notturne a Fosdinovo e Aulla

Informazioni
Contenuto pubblicato il 29-07-2022 alle ore 16:44:09 - Contatore visite :387 hits
L’estate 2022 è già stata eletta come la più calda e siccitosa degli ultimi 20 anni. Già nel mese di luglio si è registrato un calo di risorsa idrica disponibile del 30% rispetto alla norma e il perdurare dell'assenza di piogge e l’incremento dei flussi turistici stanno mettendo a dura prova gli acquedotti, soprattutto nelle zone montane come la Lunigiana.

Per queste ragioni il gestore idrico GAIA S.p.A., in accordo e sinergia con le rispettive amministrazioni locali, ha avviato un’attività di razionamento notturno dell’acqua potabile al rubinetto in alcune zone dei comuni di Fosdinovo e Aulla, al fine di consentire una migliore distribuzione idrica alle utenze nelle ore diurne di maggiore richiesta. Le manovre fin qui effettuate sono state efficaci per gli obiettivi di salvaguardia del servizio durante il giorno.

Nello specifico GAIA comunica che potranno verificarsi mancate o ridotte forniture idriche nelle ore notturne (dalle ore 22 alle ore 7 del giorno successivo) nel Comune di Aulla nelle seguenti località: Gorasco, Canova, Fornello, Trambaselva e zone limitrofe. Stessa cosa avviene nel Comune di Fosdinovo per quanto riguarda le località: Monte Carboli, La Vagina, Canepari, Via Gignola, Via Prate, Via Cavallara, Via della Maestà, Via dei Pini, Via Colomba, Loc. Giucano, Via Fabiano, Via Peschiera, Via dell’Angelo, Via Casalecchio, Via Paghezzana, Loc. Paghezzana, Via Vercalda, Via Castagni, Via Palazzina, Via Pilastri, Via Boccognano, Via Casino Via Fravizzola, Via Celso, Via Montavecchia, Via Porredo, Villaggio Bertani, Via Caniparola.

La situazione, seppur critica, risulta sotto controllo ed è in corso un dialogo continuo con le amministrazioni comunali coinvolte, al fine di stabilire tempi e durata delle operazioni di razionamento. Tecnici e squadre operative di GAIA sono reperibili 24h su 24 per effettuare interventi urgenti e, qualora fosse necessario, il gestore provvederà a posizionare degli accumuli di approvigionamento sostitutivo, che verranno comunicati di volta in volta. I razionamenti sono comunicati anche attraverso affissioni di volantini nelle zone coinvolte.

Il Gestore ringrazia la popolazione per la comprensione e pazienza dimostrata e si scusa per i disagi causati dalle operazioni rese necessarie dall'emergenza in corso.

Stampa